le notizie che fanno testo, dal 2010

Termini Imerese, Passera a Dr Motors: 15 giorni per avere garanzie

Lo stabilimento di Termini Imerese, dopo la dipartita della Fiat, dovrebbe essere riconvertito, ma l'azienda Dr Motors non sembra ancora aver confermato "di essere in grado di rispettare gli impegni assunti".

Il governo, passato e presente, ha sempre sostenuto di seguire con molta attenzione alla questione di Termini Imerese, che rischia di lasciare letteralmente in mezzo alla strada centinaia di lavoratori a causa della chiusura dello storico stabilimento Fiat (http://is.gd/xAQEe9).
L'azienda che si è impegnata a riconventire lo stabilimento di Termini Imerese e la Dr Motors, ma ad oggi non ha ancora confermato "di essere in grado di rispettare gli impegni assunti nel luglio scorso", tanto che il ministro Corrado Passera ha comunicato che "Invitalia, advisor del MISE, ha inviato alla società Dr Motor Company Spa una richiesta improrogabile di chiarimenti, entro massimo 15 giorni".
Come viene infatti sottolineato in una nota del ministero dello Sviluppo Economico, "la solidità aziendale e la disponibilità a immettere capitale nel nuovo progetto rappresentano il requisito indispensabile per poter accedere alle ingenti risorse pubbliche nazionali e regionali messe a disposizione per la realizzazione del progetto di rilancio di Termini Imerese".
Tra 15 giorni Passera convocherà i rappresentanti della Regione Sicilia e i vertici dei sindacati nazionali per prendere atto, quindi, delle risultanze.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: