le notizie che fanno testo, dal 2010

Polpo Paul: alla Spagna la Coppa, alla Germania il terzo posto

Il polpo Paul è arrivato alla sua ultima fatica. Dall'acquario di Oberhausen ha pronosticato non solo chi vincerà la finalissima ma come si piazzerà la Germania dopo la partita con l'Uruguay.

Ogni Mondiale che si rispetti ha un suo protagonista, generalmente un calciatore o un allenatore, ma quello in Sudafrica ne ha uno veramente particolare, che ha rubato la scena un po' a tutti: il polpo indovino Paul. Attesissima stamattina la sua ultima impresa, indovinare in anticipo la squadra che vincerà i Mondiali 2010. Telecamere e giornalisti di tutte le tv del mondo erano presenti all'ormai celebre acquario di Oberhausen, in Germania, per carpire le immagini del nuovo vaticinio, che già stanno facendo il giro del web con migliaia di click. E la profezia del polpo Paul è arrivata: ad alzare la coppa più ambita quest'anno sarà la Spagna. Il polpo Paul, infatti, ha decretato profeticamente che le Furie Rosse supereranno gli Orange, vincendo i campionati del mondo, mangiando la cozza contenuta nel contenitore contrassegnato con la bandiera spagnola.
Il cefalopode più famoso al mondo oggi non si è limitato ad una profezia, ma ha fatto gli straordinari. Ha infatti pronosticato, per la gioia degli scommettitori che ormai fanno più affidamento su di lui che sui bookmakers, la vittoria della Germania nella finale per il terzo e il quarto posto contro l'Uruguay dei miracoli di Tabarez. Staremo a vedere se, com'è accaduto fino a questo momento, il polpo Paul ci abbia visto giusto, anche se non mancano le polemiche.
Secondo il biologo peruviano Alfredo Salazar, infatti, le profezie del polpo Paul potrebbero essere pilotate dagli allevatori dell'acquario di Oberhausen, che inserirebbero nei box trasparenti, a suo avviso, un cibo più attraente rispetto a un altro per influenzare l'inconsapevole cefalopode. Non si capisce, però, come poi i vaticini del polpo puntualmente si avverino. Forse per il biologo anche le partite sono truccate!

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: