le notizie che fanno testo, dal 2010

Polpo Paul addio, morto l'indovino dei Mondiali

Il polpo Paul è passato a miglior vita, e in molti hanno appreso la notizia non senza una certa tristezza. Il polpo Paul azzeccò tutti i pronostici dei Mondiali in Sudafrica e lo staff dell'acquario di Oberhausen si è detto "distrutto" per la scomparsa dell'animale.

Il polpo Paul è passato a miglior vita, e in molti hanno appreso la notizia non senza una certa tristezza. Tanti si erano affezzionati al polpo Paul indovino, che non ha sbagliato un pronostico negli ultimi Mondiali in Sudafrica. Il polpo Paul è morto nello stesso acquario, il Sealife di Oberhausen (ad una trentina di chilometri da Duesseldorf), dove decretava la vittoria o la sconfitta della Germania. Mangiando la cozza posta in un vaso con disegnata la bandiera delle due squadre prossime a fronteggiarsi, il polpo Paul ha indovinato la vittoria della sua Germania contro l'Australia, il Ghana, l'Inghilterra, l'Argentina e Uruguay ma anche le due sconfitte contro la Serbia e la Spagna. Polpo Paul ha anche azzeccato la vittoria della Spagna, tanto da essere diventato "eroe nazionale" e cittadino onorario di O Carballino, il paese della Galizia (Spagna) dove ogni anno ad agosto si tiene la Sagra del polpo (anche se probabilmente Paul non deve essere stato particolarmente felice di tale riconoscimento).
Anche se adottato in Germania il polpo Paul è nato in Italia (il 21 settembre scorso gli era stato anche conferito un certificato di nascita a dimostrazione delle sue origini italiane) e più precisamente a Marina di Campo (Isola d'Elba) che un mese fa gli ha dedicato una festa i suoi sei mesi di vita, seguita anche da Radio1 Rai nel corso della trasmissione sportiva "Zona Cesarini". Insomma, il polpo Paul era amato un po' da tutti quanti tanto che lo staff che ogni giorno lo seguiva si è detto "distrutto" per la scomparsa dell'animale anche se in tanti lo vedono già rifugiato e libero nella scogliera bianca delle nuvole.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: