le notizie che fanno testo, dal 2010

Lusi svela le lettere di Rutelli, che replica: cambia ancora versione

Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita, nel corso dell'interrogatorio di sabato avrebbe presentato anche alcune lettere di Francesco Rutelli , che replica immeditamente: "Lusi ha cambiato nuovamente la versione delle sue menzogne".

Nell'interrogatorio di sabato sera, il senatore Luigi Lusi, ex tesoriere della Margherita accusato di associazione per delinquere finalizzata all'appropriazione di circa 25 milioni di euro di soldi pubblici provenienti dal finanziamento ai partiti, avrebbe presentato davanti al gip di Roma anche due lettere e due e-mail di Francesco Rutelli.
Tali missive, da quanto si apprende, spedite da Rutelli e dirette a Lusi, farebbero riferimento ad alcuni meccanismi relativi a fondi e finanziamenti.
In tale corrispondenza, inoltre, sembra che Rutelli rimproverebbe Lusi per aver restituito al parlamento europeo alcuni rimborsi avuti.
Immediata la replica di Francesco Rutelli dopo i primi titoli di giornali, e in una nota precisa: "Dunque, Lusi ha cambiato nuovamente la versione delle sue menzogne. Prima ha confessato di essersi impadronito di 12,9 milioni della Margherita per fare operazioni immobiliari ad esclusivo beneficio proprio. Poi ha sostenuto allusivamente di aver fatto queste ruberie nell'ambito di un 'mandato fiduciario' del gruppo dirigente del partito, smentito dalla moglie, che ha ammesso che il disegno era di appropriazione a beneficio della famiglia. Oggi, ammetterebbe di avere rubato un tot di milioni per sé, ma afferma nientemeno che ville e appartamenti, beni in Canada, a Roma, Genzano, Capistrello, Ariccia, tutti intestati a sé e ai familiari, erano accumulati per conto di una cosiddetta 'corrente rutelliana' ".
Francesco Rutelli prosegue affermando quindi che "molta stampa continua a dare credito al ladro, ingannatore e calunniatore, evidentemente ignara di doveri deontologici e giuridici. Qualunque cosa dica; in qualunque modo si contraddica; qualunque calunnia profferisca, Lusi ottiene titoli distruttivi per l'onorabilità di persone perbene".
Rutelli conclude sottolineando che Lusi "sa di poter diffamare e mentire" e che "le sue palesi menzogne saranno comunque amplificate", chiudendo: "Il suo percorso di uomo libero si e' fermato. Ma quanto a lungo durerà il tormento delle sue vittime?".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: