le notizie che fanno testo, dal 2010

Fratelli d'Italia: Giorgia Meloni "smaschera" Monti in 140 caratteri

Fratelli d'Italia Centrodestra Nazionale all'attacco dell'ex premier tecnocrate Mario Monti, oggi leader politico di una "coalizione" intorno all'"Agenda Monti". E se Ignazio La Russa ricorda l'ipse dixit montiano, Giorgia Meloni "smaschera" l'ex premier tecnocrate in 140 caratteri.

Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale, partito politico fondato negli scorsi giorni da Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto commenta la "salita in campo" di Mario Monti e lo fa tenendo presente il "pay off" del movimento, ovvero il patriottico "L'Italia chiamò". Mario Monti, consigliato probabilmente dai suoi "spin doctor" elettorali, annuncia la sua "salita" (sul carro, ha ironizzato qualcuno) su Twitter con un messaggio "for the masses" che però non riesce ad essere trascinante (soprattutto se lo si immagina "detto" con la voce dell'ex premier): "Ho deciso di salire in politica: sono con gli italiani che vogliono il cambiamento". Giorgia Meloni, a breve giro di tweet, in 140 caratteri, analizza e bolla la candidatura dell'ex presidente del Consiglio tecnocrate: "Monti accetta di guidare la lista dei poteri forti. Smascherato definitivamente il progetto oligarchico di cui è espressione". D'altro canto era Ignazio La Russa, sempre su Twitter, a preparare negli scorsi giorni l'assist alla Meloni, ricordando che Mario Monti non tiene fede alle promesse di "terzietà" che faceva quand'era premier. Twitta La Russa sul portale di microblogging: "18 novembre 2011 Monti: 'chiamatemi pure Prof sarò premier per poco'"; e poi "4 dicembre 2011: Monti: finito compito ne avrò abbastanza della politica". Parole che oggi sembrano il passato remoto della politica, ma un passato che per Monti, a volte, ritorna. Proprio come sottolinea (e tutto in maiuscolo nel suo tweet) Fabio Rampelli, anche lui in Fratelli d'Italia a commento della "salita in politica" del leader tecnocrate: "ECCO IL 'SIGNORE DELLE BANCHE', DALLA PARTE DEI POTERI FORTI E NON DEL POPOLO".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: