le notizie che fanno testo, dal 2010

Natale, benzina prezzi alle stelle: il whisky è meno caro

Aumenti per benzina e diesel in occasione delle feste, e chi deve spostarsi è obbligato a farsi prosciugare il portafoglio alla pompa. Benzina e diesel diventano un bene di lusso, tanto che sono diventati più cari del whisky.

Come sempre tra le festività natalizie e la fine dell'anno vengono annunciati i nuovi aumenti di luce, gas, telefono, canone Rai e chi non ha bisogno di fare annunci, aumenta direttamente. E' il caso della benzina e delle sue pompe che, anche quest'anno, tirano su il prezzo come se il carburante fosse ormai fatto di whisky e distillato in raffinate botti di quercia. Se fate un giro, i prezzi della benzina possono arrivare oltre 1,45 euro a litro mentre il diesel è tranquillamente di poco sotto in media ai 1,350 euro. Ora, la battuta che la benzina sia molto più cara dello whisky può sembrare una boutade, ma se fate una piccola ricerca sul web potrete accorgervi che il whisky all'ingrosso costa circa 1.45 dollari per litro. Una volta si metteva "un tigre nel motore" oggi potrebbe essere più conveniente mettere una bella bottiglia di whisky (che se siete bloccati nella neve in autostrada fa anche piacere farsi un cicchetto dal serbatoio del camion). Leggete qui: "Abbiamo whisky francese all'ingrosso disponibile che è fatto in conformità con gli stessi campioni del whisky scozzese [...] I prezzi cominciano a circa 1.45 USD per litro con una quantità di ordine minimo di 24.000 litri", pagina di alibaba.com (http://is.gd/jmJqR). Chiaramente è una provocazione (emblematica) e a nessuno venga in mente di sostituire la benzina con whisky, visto che distruggerebbe il motore.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# aumenti# benzina# canone Rai# euro# gas# neve# ricerca# tigre# web