le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: scoperta col permesso di soggiorno rubato e falsificato

A Roma un arresto per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.

"Al termine di una breve e tempestiva attività d'indagine, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato una cittadina filippina di 47 anni, domiciliata a Roma e già conosciuta alle forze dell'ordine, con l'accusa di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi" diffonde in una nota l'Arma.
"La donna, durante un controllo, ha esibito ai militari un permesso di soggiorno 'Residence Card' di nazionalità greca che, dagli accertamenti effettuati nella banca dati, è emerso essere rubato 'in bianco' e successivamente compilato con le generalità della donna. Il documento è stato sequestrato mentre la 47enne è stata trattenuta in caserma in attesa di essere sottoposta al rito direttissimo. Le indagini proseguono per stabilire come il documento sia arrivato in Italia, quindi nella Capitale e come la donna se lo sia procurato" fanno sapere in conclusione i Carabinieri.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: