le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma pensioni, Boeri: tra flessibilità e quota 100 costi fino a 10,6 miliardi

Matteo Renzi ha annunciato di voler inserire una riforma delle pensioni della legge di stabilità, anticipando l'idea di creare maggior flessibilità in uscita con riduzioni sull'assegno per ogni anno anticipato. Tito Boeri, presidente dell'Inps, chiarisce che tale flessibilità costerebbe allo Stato 8,5 miliardi di euro mentre, se venisse ripristinato il sistema delle quote (100 per lavoratori dipendenti e 101 per gli autonomi) l'aggravio sarebbe di 10,6 miliardi.

Il presidente dell'Inps, Tito Boeri, nel corso di una audizione parlamentare, chiarisce che la flessibilità in uscita per i pensionati potrebbe costare molto cara alle casse dello Stato. Matteo Renzi, che aveva avanzato l'ipotesi, aveva calcolato solamente che le pensioni di chi avesse deciso di uscire prima dal mondo del lavoro avrebbero subìto una decurtazione tra i 20 ai 40 euro. Tito Boeri fa quindi le somme e precisa che i costi per introdurre tale flessibilità variano dagli 8,5 miliardi in caso di penalizzazioni per l'uscita anticipata ai 10,6 miliardi qualora venisse ripristinato il sistema delle quote. Nel dettaglio, i lavoratori potrebbero andare in pensione anticipata con almeno 35 anni di contributi e un importo maturato pari ad almeno 1,5 volte l'assegno sociale a partire da 62 anni di età, con riduzioni del 2% per ogni anno di anticipo. Tito Boeri sottolinea che se il governo procederà in tal senso ci sarebbe "un aggravio per le casse dello Stato fino a 8,5 miliardi nel punto massimo" nel 2030 ma di "4-5 miliardi già nei primi anni". Al vaglio anche un ripristino delle quote, che prevede di poter andare in pensione raggiunta quota 100 per lavoratori dipendenti e 101 per gli autonomi con una anzianità contributiva di almeno 35 anni e una anagrafica di almeno 62 anni. In questo caso, le stime dell'Inps sono ancor più pesanti perché, spiega Tito Boeri, nel punto massimo la riforma delle pensioni "arriverebbe a costare 10,6 miliardi di euro nel 2019".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: