le notizie che fanno testo, dal 2010

Pensioni: su Ape social e precoci risposte insufficienti, dice CGIL

La CGIL attende i decreti attuativi in materia di Ape social, Ape agevolata e lavoratori precoci prima di esprimere un giudizio sui provvedimenti.

"L'incontro è stato utile, ma le risposte sono state su molti punti del tutto insufficienti. Approvare presto i decreti, su cui esprimeremo un giudizio compiuto", spiega in una nota Roberto Ghiselli, segretario confederale della CGIL, al termine del confronto con il governo sui decreti attuativi in materia di Ape social, Ape agevolata e lavoratori precoci.

"Abbiamo espresso delle perplessità - riferisce il sindacalista - in particolare sulle procedure che si intendono adottare: la fissazione di una data rigida entro cui presentare le domande, il criterio dei sei anni di lavoro continuativo nelle attività gravose, che rischia di escludere interi settori come l'edilizia, l'impossibilità, per i lavoratori disoccupati per scadenza del contratto a termine, di rientrare fra i lavoratori precoci o nell'Ape social".

"Alcuni problemi non risolti - precisa - verranno riproposti nel tavolo con il Ministro di giovedì prossimo. Per il resto, visto che alcune risposte sono state del tutto interlocutorie, saremo in condizione di esprimere un giudizio compiuto solo a decreti approvati, cosa da fare al più presto per permettere l'avvio della sperimentazione dal 1 maggio prossimo".

"Altre questioni rilevanti e ancora aperte dovranno essere affrontate nella fase due, che si aprirà il 23 marzo", chiarisce il dirigente sindacale, ricordandoanche "le risposte da dare alle nuove generazioni, il tema della flessibilità in uscita, su cui si dovrà tenere conto delle diverse situazioni dei lavoratori e dei familiari, gli aspetti previdenziali riguardanti le donne e la rivalutazione delle pensioni in essere".

"Pertanto, dopo aver conseguito alcuni primi risultati, la vertenza delle pensioni continua - conclude Ghiselli - e avrà come riferimento la piattaforma che il sindacato ha discusso con i lavoratori e approvato unitariamente".

© riproduzione riservata | online: | update: 21/03/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Pensioni: su Ape social e precoci risposte insufficienti, dice CGIL
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI