le notizie che fanno testo, dal 2010

Pensioni: 13% sotto i 500 euro. Palazzo Chigi: nessun bonus 80 euro

Quasi la metà dei pensionati in Italia riceve una pensione sotto i 1.000 euro lordi al meso, e di questi il 13% sotto i 500 euro. Con la lira, però, queste pensioni sarebbero state di tutto rispetto. Nonostante questo, però, Palazzo Chigi ribadisce che il bons 80 euro non sarà esteso ai pensionati, e i vincoli europei continuano quindi ad impoverire gli italiani.

Stando agli ultimi dati dell'Istat, il 43% dei pensionati italiani riceve una pensione inferiore a 1.000 euro lordi al mese. Tra questi, il 13,4% riceve invece una pensione al di sotto dei 500 euro. Un problema che è divenuto tale solamente però a causa dell'abbandono della lira, visto che prima dell'euro queste persone avrebbero ricevuto un assegno equivalente pari rispettivamente a circa 2 milioni o 1 milione di lire, quindi delle pensioni di tutto rispetto. Con la "svalutazione" della moneta causata dall'entrata dell'euro, però, questi stessi pensionati oggi vivono sotto alla soglia di povertà, o quasi. Nonostante questo, fonti di Palazzo Chigi ci tengono a precisare che il governo Renzi intende rispettare il tetto del 3% deficit-PIL, chiarendo quindi che il bonus da 80 euro non sarà esteso ai pensionati. I vincoli europei continuano quindi ad impoverire gli italiani.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: