le notizie che fanno testo, dal 2010

Governo pensa blocco tredicesime a dipendenti pubblici e pensionati?

Il governo starebbe pensando, sempre con maggior insistenza, all'eventualità di congelare le tredicesime dei dipendenti pubblici e dei pensionati per fare cassa. La Confesercenti lancia l'allarme e chiede a Mario Monti di smentire. Finora, però, da Palazzo Chigi tutto tace.

E' da settimane che l'indiscrezione di un possibile congelamento (o taglio) delle tredicesime circola sui media. Dapprima si ipotizzava che il provvedimento sulle tredicesime dei dipendenti pubblici sarebbe rientrato nel decreto sulla spending review, cosa che poi per fortuna non è avvenuta. Oggi però a lanciare nuovamente l'allarme è la Confesercenti che in una nota sottolinea come "troppe voci, troppo insistenti, parlano in questi giorni di un'ipotesi allo studio per fare cassa: il congelamento delle tredicesime dei dipendenti pubblici e di buona parte dei pensionati". A studiare tale ipotesi sarebbero naturalmente i tecnici di Monti, tanto che la Confesercenti chiede "al Governo di smentire tale voce che avrebbe il solo esito di allontanare una qualsiasi forma di ripresa". "Una misura di questo genere non solo potrebbe essere considerata discriminatoria e iniqua socialmente - sottolinea la Confesercenti - ma sarebbe certamente un drammatico autogol economico che manderebbe i consumi in tilt, spingerebbe migliaia di imprese alla chiusura e provocherebbe la perdita consistente di posti di lavoro autonomi e dipendenti".
Commenta la notizia anche il Sindacato pensionati italiani della CGIL, che si augura come questa del "blocco delle tredicesime" si tratti solo "di una forte ed eccessiva preoccupazione da parte della Confesercenti e non di un rischio reale e concreto". Se così non fosse, però, promette la Spi-Cgil, "reagiremo pesantemente per chiedere conto al governo e ai partiti che lo sostengono dell'ennesimo e gravissimo provvedimento ai danni dei pensionati italiani, che più di tutti stanno pagando il conto della crisi". Finora da Palazzo Chigi non arriva nessuna smentita riguardo all'idea di voler congelare le tredicesime ai dipendenti pubblici ed ai pensionati, mentre il ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi si è limitato ad affermare di aver "appreso questa ipotesi oggi dalle agenzie".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: