le notizie che fanno testo, dal 2010

Francia: al via la riforma delle pensioni, per molti "ingiusta"

L'Assemblea nazionale francese ha dato ieri il via libera alla riforma delle pensioni e non senza proteste, come quella dei socialisti e come quella a place de la Concorde, vicino la Senna, dove oltre 6.500 francesi chiedevano di non votare una "riforma ingiusta".

L'Assemblea nazionale francese ha dato ieri il via libera alla riforma delle pensioni e non senza proteste, come quella dei socialisti che hanno cercato, senza riuscirci, a fare ostruzionismo per far slittare i voto. Ma anche come quella a place de la Concorde, vicino la Senna, dove oltre 6.500 francesi chiedevano di non votare una "riforma ingiusta".
La riforma delle pensioni francesi aumenterà progressivamente l'età pensionabile, dai 60 anni attuali ai 62 anni nel 2018, e anche l'estensione della durata dei contributi, da 40,5 a 41 anni.
La legge nei prossimi giorni dovrà essere comunque discussa in Senato, e mentre i socialisti promettono battaglia i sindacati annunciano per il 23 settembre una giornata di sciopero e manifestazioni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: