le notizie che fanno testo, dal 2010

CNA: pensioni? Bomba a orologeria. Troppi anziani, sistema non reggerà

La CNA avvere che in questi anni di crisi in Italia "il peso della popolazione anziana è aumentato" sensibilmente e ciò rappresenta "un segnale inquietante" perché "questo indicatore misura la capacità potenziale del sistema di provvedere al pagamento delle pensioni. Una bomba a orologeria".

L'Italia non è solo, dall'inizio della crisi economica, "più povera. più violenta. più vecchia. E, inutilmente, più istruita" ma anche più vecchia, e ciò a breve potrebbe ripercuotersi a danno del sistema previdenziale. Il Centro Studi della CNA rileva infatti che "l'incertezza economica e sociale si riverbera, inevitabilmente, sul dato demografico: non si fanno più figli. - evidenziando - Negli anni della crisi il tasso di natalità, già basso, in Italia è calato ulteriormente, da 9,7 a 8,9 nuovi nati ogni mille abitanti. L’età media è salita da meno di 43 a 44 anni. E il peso della popolazione anziana è aumentato". LA CNA quindi avverte: "Ormai gli ultra 65enni sono una volta e mezza i ragazzi sotto i 15 anni e quasi un terzo (il 32,7%) della popolazione in età lavorativa. - chiarendo - E' il livello più alto in Europa. E rappresenta un segnale inquietante. Questo indicatore, infatti, misura la capacità potenziale del sistema di provvedere al pagamento delle pensioni. Una bomba a orologeria".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# CNA# crisi economica# crisi# Italia# natalità# pensioni