le notizie che fanno testo, dal 2010

Nuovo codice della strada oggi alla Camera

Tre infrazioni gravi, ovvero da 5 punti, in un anno e addio alla patente. Basterà un uso del cellulare senza auricolare, una mancata precedenza o una guida senza cinture per dover rifare tutto.

Tre infrazioni gravi, ovvero da 5 punti, in un anno e addio alla patente. Basterà un uso del cellulare senza auricolare, una mancata precedenza o una guida senza cinture per dover rifare tutto. Ebbene sì, corsi di recupero o pagare il doppio le multe non servirà a salvare i punti. Per riavere la patente ci sarà un'unica soluzione: rifare la scuola guida e gli esami teorici. Oggi la Camera dovrebbe approvare il nuovo codice della strada, che andrà all'esame del Senato.
La questione dovrebbe risolversi entro fine mese, con l'obiettivo di imporre sanzioni più efficaci. Il Ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli ha dichiarato: "Il nuovo codice prevede un esamino finale, anche per il recupero di pochi punti. Crediamo che questo possa essere un efficace deterrente. Ci saranno più multe, almeno all'inizio: ogni danaro in più sarà reinvestito in sicurezza. L'obiettivo è quello di diminuire gli incidenti che costano alla comunità 30 miliardi di euro l'anno". Saranno previsti controlli più severi sulle microcar con ritiro e multe fino a 4.000 euro in caso di potenziamento illegale del mezzo, mentre per gli automobilisti minori di 21 anni tolleranza zero sull'alcol.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: