le notizie che fanno testo, dal 2010

Reggio Emilia prepara la festa del "Pan de Re"

A Reggio Emilia tra il 3 e l'8 settembre, giorno della sagra della Giareda, si potrà gustare il "Pan de Re", cioè un pane "a filiera corta" e preparato e infornato secondo ricetta originale, cioè senza agenti chimici e vari altri additivi.

A Reggio Emilia tra il 3 e l'8 settembre, giorno della sagra della Giareda, appuntamento tradizionale della città, si potrà gustare il "Pan de Re", cioè un pane "a filiera corta" senza lieviti chimici, a lievitazione naturale e senza additivi e grassi animali.
Insomma, il vero pane e non quello che sempre più spesso si trova nei supermercati, che non si fa in tempo a comprarlo che è già duro e immangiabile.
Durante la festa non solo si potrà acquistare il pane, che verrà preparato e cotto davanti agli occhi dei turisti e dei cittadini, ma si potrà anche imparare a farlo. Saranno infatti organizzati dei laboratori di panificazione, dove finalmente si potrà riassaporare l'odore del pane genuino preparato e cotto come gli antichi.

© riproduzione riservata | online: | update: 01/09/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
animali pane Re Reggio Emilia sagra turisti
social foto
Reggio Emilia prepara la festa del "Pan de Re"
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI