le notizie che fanno testo, dal 2010

Lombardia: pane con meno sale per contrastare infarto e ictus

L'iniziativa è chiara: "Con meno sale nel pane c'è più gusto...e guadagni in salute". L'Unione Regionale Panificatori Lombardia collabora ad una iniziativa promossa dal Ministero della Salute "nell'ottica di contrastare l'insorgere delle malattie cardiovascolari come infarto e ictus.

Il Lombardia continua la campagna dei panificatori per la riduzione del sale nel pane. La locandina dei panificatori lombardi che aderiscono all'iniziativa spiega la faccenda meglio di mille articoli: "Il tuo fornaio ha scelto di produrre il pane riducendo il contenuto di sale a tutela della tua salute" e riporta una nota del Ministero della Salute che spiega che "il sale favorisce l'aumento della pressione arteriosa, principale causa di infarto e di ictus. Abituarsi gradualmente a consumare meno sale ha un effetto positivo sulla salute perché riduce la pressione arteriosa, migliora la funzionalità di cuore, vasi sanguigni e rene, aumenta la resistenza delle ossa". Insomma, il pane con meno sale è un toccasana, ed è anche un invito implicito a considerare questo ingrediente a volte troppo abusato, "cum grano salis" appunto.
Si legge in un articolo dell'Unione Regionale Panificatori Lombardia (panificatorilombardia.it): "A partire dal prossimo 19 aprile, circa 150 panificatori lombardi, sperimenteranno per quattro settimane, su base volontaria, la produzione e la vendita di pane (ad esclusione dei tipi 'speciali') con un contenuto di sale ridotto (dal 2% sul totale della farina allo 1,8%), rendendolo così più salubre rispettando al contempo gusto, fragranza e qualità. Successivamente questa produzione e vendita sarà estesa a tutti i panificatori lombardi che aderiranno all'iniziativa".
Ecco i punti vendita aderenti alla campagna "Con meno sale nel pane c'è più gusto...e guadagni in salute" (http://is.gd/mYAILw).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# cuore# grano# ictus# infarto# Ministero della Salute# pane