le notizie che fanno testo, dal 2010

World League 2014 pallavolo: azzurri sconfitti la seconda volta in Iran

Gli Azzurri vengono battuti anche nella seconda gara in Iran della World League 2014. La partita si chiude 3 a 1 (25-22, 25-19, 19-25, 25-20) per l'Iran, e gli azzurri tornano in Italia con la quarta sconfitta.

Gli azzurri vengono battuti anche nella seconda gara in Iran della World League 2014 di pallavolo maschile. La partita si chiude 3 a 1 (25-22, 25-19, 19-25, 25-20) per l'Iran, e gli azzurri tornano in Italia con la quarta sconfitta. "Abbiamo giocato sicuramente meglio" rispetto alla prima gara con l'Iran, ammette Piano, sottolineando: "Abbiamo dimostrato di essere vivi, certo il risultato parla chiaro e questo significa zero punti, ma quello che contava era soprattutto la reazione a livello emotivo che c'è stata. Nello sport conta vincere, ma a noi questa sera interessavano anche altri aspetti, abbiamo trovato delle risposte che cercavamo. Sappiamo bene che a certi livelli nessuno ti regala nulla e si è visto. Ora torniamo in Italia e cominceremo a concentrarci sul Brasile". Giovi precisa: "Abbiamo sofferto in alcuni fondamentali, ma alcuni ingressi sono stati molto importanti. Dal punto di vista mentale abbiamo fatto un passo in avanti davvero importante. Poi il campo ha detto la sua e loro sono venuti fuori, ma ripeto l'atteggiamento è stato quello giusto". "L'obiettivo era quello di cambiare atteggiamento e da questo punto di vista ci siamo riusciti, al di là del risultato negativo mi è piaciuto il nostro atteggiamento. - evidenzia anche Sabbi - Abbiamo sempre lottato. Nei set persi abbiamo avuto tante occasioni che potevamo sfruttare diversamente. Siamo contenti per l'atteggiamento. Venerdì non siamo mai entrati in campo e ci dispiace per come sono andate le cose".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Brasile# Iran# Italia# pallavolo# vista# World League