le notizie che fanno testo, dal 2010

Preolimpico pallanuoto: battuta d'arresto per il Settebello contro la Spagna

Battuta d'arresto per il Settebello nella terza giornata del preolimpico di pallanuoto in corso a Trieste. La Spagna vince 9-8 e domina il match. "L'inizio è stato disastroso, abbiamo sbagliato l'approccio alla gara e la difesa non funzionava" ammette il ct Sandro Campagna.

Battuta d'arresto per il Settebello nella terza giornata del preolimpico di pallanuoto in corso a Trieste. La Spagna vince 9-8 e domina il match, tanto da essere rimasta in vantaggio anche di 4 reti (7-3) nel terzo tempo. Trascinati da Di Fulvio autore di tre reti l'Italia tenta il recupero e gli Azzurri sperano anche di poter chiudere quando si portano sul 7-7 ad inizio del quarto tempo. A 1'30" dalla fine sarà lo spagnolo Sagnietti dal perimetro a decretare la sconfitta dell'Italia, anche se a 60 secondi dalla fine l'azzurro Aicardi non si arrende e trova la girata. Ormai però è troppo tardi. "L'inizio è stato disastroso, abbiamo sbagliato l'approccio alla gara e la difesa non funzionava. - ammette il ct Sandro Campagna - Noi ora abbiamo l'obbligo di analizzare meglio gli errori e di affrontare con personalità la seconda parte del torneo, a cominciare dalla partita con l'Olanda". "Abbiamo sbagliato l'approccio alla gara. Il mister aveva preparato bene la partita, ma non abbiamo messo in acqua i suoi dettami" confessa Di Fulvio, sottolineando però di aver apprezzato la reazione dell'Italia fino al pareggio. Oggi gli Azzurri affronteranno l'Olanda che guida il girone B.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: