le notizie che fanno testo, dal 2010

Preolimpico pallanuoto: Settebello ai quarti contro la Romania, in palio Rio 2016

Il Settebello è ormai ad un passo dal traguardo e soprattutto dal pass per le Olimpiadi di Rio 2016. Gli Azzurri del ct Sandro Campagna non si lasciano intimorire dalla Germania e accedono ai quarti di finale, dove in vasca troveranno la Romania.

Il Settebello è ormai ad un passo dal traguardo e soprattutto dal pass per le Olimpiadi di Rio 2016. Gli Azzurri del ct Sandro Campagna non si lasciano intimorire dalla Germania e battono i tedeschi 12-6 (1-1, 4-1, 4-1, 3-3) nel preolimpico di pallanuoto in svolgimento a Trieste. L'Italia si conferma quindi leader del girone B, conquista i quarti di finale e questa sera scenderà in vasca contro la Romania (quarta del girone A).
Nonostante la Romania abbia chiuso al quarto posto il suo girone, il Settebello non sottovaluta l'avversario perché è "una squadra aggressiva e fisica" come spiega Velotto, aggiungendo: "Dovremo fare particolare attenzione a Radu e Negrean che sono due individualità di spicco".
"Dopo qualche incertezza iniziale, la partita è andata via in scioltezza. Raggiunto un margine di vantaggio sicuro ho chiesto ai ragazzi di non forzare in vista del quarto di finale" sottolinea invece Campagna.
Il match contro la Germania non è stato infatti semplice tanto che gli Azzurri sono decollati solo nel secondo quarto, dopo aver faticato a prendere le misure nella prima frazione, chiusa sull'1-1.
Il ct della Nazionale di pallanuoto avverte quindi, in vista della sfida ai quarti: "La Romania è una squadra che merita rispetto. Difende bene ed è molto aggressiva. Radu è un fortissimo centroboa e ha al suo fianco giocatori di esperienza e qualità. Dovremo essere determinati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: