le notizie che fanno testo, dal 2010

Alessio Bisori si getta sotto un treno a Bologna. Pallamano in lutto

Dopo il suicidio della pallavolista Giulia Albini, un altro tragico lutto segna il mondo dello sport, questa volta la pallamano. Alessio Bisori , 54 presenze in nazionale, si è gettato sotto un treno a Bologna. Lascia un biglietto di addio in albergo.

Dopo l'ancora inspiegabile gesto della pallavolista Giulia Albini, 30 anni, che nella notte tra lunedì 28 e martedì 29 maggio si è tolta la vita ad Istanbul, Turchia, gettandosi da un ponte che da sul Bosforo, un altro suicidio segna a lutto il mondo dello sport.
Alessio Bisori, 24 anni e 54 presenze nella nazionale italiana di pallamano, si è infatti suicidato lasciandosi travolgere da un treno alla stazione centrale di Bologna.
Alessio Bisori giocava da centrale nell'Ambra di Poggio a Caiano, dopo aver militato per tre anni allo United di Bologna, tanto che il suo ex allenatore Giuseppe Tedesco, una volta appresa la notizia, lo ricorda solo come un ragazzo che "non aveva paura di niente".
Alessio Bisori, invece, pare non riuscisse più a vivere, come avrebbe lasciato scritto in un bigliettino rimasto nella stanza d'albergo dove alloggiava, diretto ai familiari.
Bisori sembra fosse partito da Prato, città d'origine e dove era tornato a vivere, per raggiungere Fasano, vicino Brindisi, dove lo attendevano i compagni della nazionale di pallamano in ritiro, in attesa del torneo di qualificazione per gli Europei 2014 in programma dall'8 al 10 giugno a Bari.
Alessio Bisori si è invece fermato a Bologna, e dopo aver trascorso una notte in albergo ha raggiunto la stazione, ha attraversato i binari e sul primo di questi si sarebbe disteso, in attesa del treno che lo ha poi travolto.
"Due settimane fa era venuto ad allenarsi con noi, era il solito, solare come sempre. E' inspiegabile, era tutto famiglia e sport" spiega sconvolto ed incredulo l'ex tecnico Giuseppe Tedesco.
Il Presidente della Federazione italiana gioco handball (F.I.G.H.), Francesco Purromuto, nell'esprimere alla famiglia di Alessio Bisori e al club il più profondo cordoglio del movimento, ha disposto un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive della pallamano che si disputeranno in Italia nella giornata di ieri e nel prossimo week-end.
Inoltre, Purromuto ha disposto che la Nazionale italiana, impegnata dall'8 al 10 giugno a Bari nel Torneo di qualificazione agli Europei del 2014, scenderà in campo con il lutto al braccio.
La Federazione italiana gioco handball sottolinea infine che con la scomparsa di Alessio Bisori la pallamano italiana perde uno dei suoi più giovani talenti e un punto di forza della Nazionale azzurra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: