le notizie che fanno testo, dal 2010

Simbolo della pace per Parigi: sotto Torre Eiffel la croce di Cristo

E' di Jean Jullien e non di Banksy il logo con la Torre Eiffel che si fonde con il tradizionale simbolo della pace. E nel simbolo della pace per Parigi appare la croce di Gesù Cristo, a simboleggiare quanto la Francia abbia radici cristiane e a sottolineare che le vittime della strage di Parigi diventano quindi vite donate alla pace.

E' di Jean Jullien e non di Banksy la Torre Eiffel che si fonde con il tradizionale simbolo del pacifismo. Il simbolo della pace fu creato da Gerald Holtom nel 1958 e raggiunse il successo nel decennio successivo prima a sostegno della Campagna per il disarmo nucleare e successivamente più in generale dell'antimilitarismo. I disegni di Jean Jullien, graphic designer francese che attualmente vive a Londra, avevano fatto il giro del web anche in occasione dell'attentato alla redazione di Charlie Hebdo. Quasi nessuno ha però notato che nel disegno stilizzato di Jean Jullien la Tour Eiffel ha un pilastro in più, ereditato dal classico logo per la pace ma evidentemente a simboleggiare quanto la Francia abbia radici cristiane, come ha ricordato anche Papa Francesco che dopo gli attentati a Parigi, a seguito dell'Angelus, ha chiesto alla "Vergine Maria, Madre di misericordia (..) di proteggere e vegliare sulla cara Nazione francese, la prima figlia della Chiesa, sull'Europa e sul mondo intero". Nel simbolo della "Pace per Parigi" appare infatti una croce, simbolo del sacrificio di Gesù Cristo e simbolo eterno di tutte le vittime innocenti. Nel logo di Jean Jullien le 129 vittime della strage di Parigi diventano quindi vite donate alla pace.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: