le notizie che fanno testo, dal 2010

Ora legale 2018 addio? Parlamento UE vota per abolizione: fa male a salute

Il 25 marzo 2018 scatta l'ora legale ma il Parlamento europeo sta votando per abolire definitivamente lo spostamento in avanti delle lancette dell'orologio. Anche la Russia nel 2011 ha abolito l'ora legale.

L'Unione europea pronta a seguire la Russia sull'abolizione dell'ora legale? Nel 2011 infatti Mosca ha abolito l'ora legale, ovvero lo spostamento in avanti delle lancette dell'orologio che all'approssimarsi della stagione estiva permette di avere più ore di luce nel corso della giornata. In origine, l'ora legale era stata adottata per favorire il risparmio energetico ma ormai i tempi (e le tariffe) sono cambiate e sempre più studi confermano che questo mini jet lag non fa certo bene alla salute, compresa quelli degli animali che ogni sei mesi devono cambiare le loro abitudini per stare al passo con quelle dei suoi padroni.

Inoltre, secondo uno studio dell'Università della California, il passaggio dall'ora solare a quella legale non rappresenterebbe un risparmio, anzi. Il caldo estivo porterebbe difatti oggi ad un maggiore uso dei condizionatori e dispendio di elettricità che la differenza di luce non riuscirebbe a compensare.

"Turbare due volte all'anno l'orologio interno degli individui porta danni alla salute, - sostiene anche l'eurodeputata verde finlandese Heidi Hautala - la nostra richiesta è basata su decine di studi".
In giornata infatti al Parlamento europeo di Strasburgo verrà votata una risoluzione che chiede l'abolizione dell'ora legale, che in Italia scatterà il prossimo 25 marzo.
Al centro della risoluzione il fatto che l'ora legale non ci farebbe vivere da fine marzo a fine ottobre secondo i naturali ritmi circadiani.

Karima Delli, deputata francese del gruppo Ale e presidente della Commissione per i Trasposti e il Turismo che ha presentato la proposta, evidenzia che nessuno studio è riuscito effettivamente "a dimostrare alcun effetto positivo del cambiamento semestrale dell'ora".
"Al contrario - si legge nel ¤testo della risoluzione - hanno segnalato l'esistenza di effetti negativi sulla salute umana, l'agricoltura e la sicurezza della circolazione stradale".
Dopo il voto della Plenaria, la decisione finale spetterà alla Commissione europea.

© riproduzione riservata | online: | update: 08/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Ora legale 2018 addio? Parlamento UE vota per abolizione: fa male a salute
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI