le notizie che fanno testo, dal 2010

Stazione di Lodi: cadavere sezionato e nascosto in un trolley, due fermi

Il cadavere di un uomo è stato nascosto, dopo essere stato sezionato, in un trolley, gettato in un cassonetto presso la stazione dei treni di Lodi. Fermati due uomini a Piacenza che tentavano di liberarsi di vestiti sporchi di sangue.

Nella sera di giovedì 7 agosto la polizia di Piacenza ha fermato due uomini mentre tentavano di liberarsi di alcuni vestiti macchiati di sangue. Ad occuparsi del caso la Procura della città emiliana, i cui pm hanno fatto confessare ai due uomini l'omicidio da poco compiuto. I fermati hanno quindi confessato, nel corso di un interrogatorio, anche dove si trovava il cadavere della vittima, un uomo. Oggi il ritrovamento del corpo, sezionato e nascosto in un trolley gettato all'interno di un cassonetto nei pressi della stazione ferroviaria di Lodi. L'uomo ucciso era cercato anche dalla Procura di Milano, che aveva aperto un fascicolo di scomparsa. Sul luogo del ritrovamento del cadavere sono quindi giunti gli agenti della squadra mobile di Milano e di Piacenza.

© riproduzione riservata | online: | update: 08/08/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Lodi Milano omicidio Piacenza sangue
social foto
Stazione di Lodi: cadavere sezionato e nascosto in un trolley, due fermi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI