le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: gamba con tatuaggio della Lazio galleggiava nel fiume Aniene

Macabra scoperta a Roma. Scoperta all'altezza della Foce dell'Aniene una gamba mozzata che galleggiava sul fiume. Sulla gamba dei tatuaggi che fanno riferimento al gruppo ultras degli Irriducibili della Lazio e la scritta "oggi è un buon giorno per morire".

Macabra scoperta a Roma. Nel pomeriggio di ieri un uomo ha allertato al Polizia di Stato dopo aver scoperto, all'altezza della Foce dell'Aniene, una gamba mozzata che galleggiava sul fiume. Stando alle prime indiscrezioni, sull'arto tagliato si troverebbe un tatuaggio con la scritta, paradossale, "oggi è un buon giorno per morire". Sembra che sulla gamba mozzata ci sia anche un altro tatuaggio, che fa riferimento al gruppo ultras degli Irriducibili della Lazio. Sono attualmente in corso le analisi sull'arto ritrovato mentre gli agenti indagano per scoprire l'identità dell'uomo a cui appartiene la gamba. Tra le ipotesi al vaglio anche quella di un possibile omicidio in cui l'assassino potrebbe avere sezionato la vittima.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# fiume# Lazio# omicidio# Polizia di Stato# Roma# ultras