le notizie che fanno testo, dal 2010

Riofreddo: spara alla compagna e poi tenta suicidio. Dà l'allarme figlia di 8 anni

Tragedia a Riofreddo, in provincia di Roma. Un uomo di 51 anni spara alla testa alla compagna e poi, con la stessa arma, tenta il suicidio. A dare l'allarme la figlia della coppia, di appena 8 anni.

Uccide la compagna e poi tenta il suicidio. Stando alle prime ricostruzioni un italiano di 51 anni ha sparato un colpo di pistola alla testa contro la compagna, una italiana di 47 anni, mentre si trovavano nella loro abitazione a Riofreddo in provincia di Roma. Dopo l'omicidio, l'uomo avrebbe tentato di togliersi la vita con la stessa arma utilizzata per uccidere la compagna. A dare l'allarme la figlia della coppia, una bambina di appena 8 anni, che avrebbe chiamato i fratellastri. Quando i sanitari e la polizia sono giunti sul posto, per la donna non c'era più niente da fare. Ricoverato invece in gravi condizioni il 51enne. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Subiaco.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# omicidio# Riofreddo# Roma# Subiaco# suicidio