le notizie che fanno testo, dal 2010

Renazzo di Cento: morta l'84enne massacrata dai ladri entrati in casa

E' morta l'anziana di 84 anni massagrata con calci e pugni da due giovani romeni che le erano entrati in casa, lasciandola in fin di vita e scappando con un bottino che gli ha fruttato in tutto un migliaio di euro.

Il 6 novembre scorso a Renazzo di Cento, nel Ferrarese, due giovani romeni di 22 e 26 anni entrano in casa di una anziana signora e dopo averla lasciata in fin di vita a causa di una aggressione con calci e pugni sono scappati con un bottino che in tutto gli ha fruttato un migliaio di euro. I due malviventi sono stati arrestati poche ore dopo l'aggressione, con l'accusa di rapina aggravata e tentato omicidio in concorso. Da oggi, la loro posizione si aggrava. La signora 84enne, Cloe Govoni, è infatti morta in ospedale, dove era arrivata già in condizioni critiche a causa di un grave trauma cranico e la rottura dell'aorta. I due interventi chirurgici all'ospedale Sant'Anna di Cona, necessari per ridurre una gravissima emorragia cerebrale, non sono serviti infatti a salvare la vita della 84enne. Migliorano invece le condizioni della nuora della vittima, 53 anni romena, con l'anziana quando i due banditi sono entrati in casa, aggredendo anche lei. Nonostante le ferite riportate, la donna è poi riuscita a lanciare l'allarme e chiamare i soccorsi. Al gip che li ha interrogati dopo l'arresto, i due giovani avevano detto: "Non volevamo commettere tutto questo, abbiamo perso la testa davanti a tutto quel sangue, non lo faremo più e ci dispiace".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: