le notizie che fanno testo, dal 2010

Pisa: mamma e 2 figli carbonizzati in BMW in fiamme. Erano abbracciati

All'interno di una BMW che ha preso fuoco nel comune di Capannoli (Pisa), sono stati trovati i corpi carbonizzati di una donna e di due bambini, che si scoprirà essere madre e figli. Erano sul sedile di dietro, abbracciati.

Verso le 15.35 di sabato 9 luglio vengono chiamati i vigili del fuoco, perché si pensa che alcune sterpaglie date alle fiamme abbiano appiccato un rogo. Arrivati in quella strada senza uscita accanto ad un campo di Santo Pietro Belvedere, nel comune di Capannoli (Pisa), i vigili del fuoco soprono che a prendere fuoco è stata un'auto, una BMW, ma appena riusciti a spegnere le fiamme hanno capito che qualcosa di ben più grave era successo quel pomeriggio. All'interno dell'automobile si vedono i corpi carbonizzati di una donna e di 2 bambini, che poi si scoprirà essere madre e figli. Sul posto intervengono carabinieri e magistratura. Cosa sia successo, non è ancora completamente chiaro. I corpi sono stati rinvenuti sul sedile posteriore abbracciati l'uono agli altri. Si ipotizza ad un gesto di omicidio-suicidio, ma a quanto pare gli inquirenti ancora non intendono escludere la possibilità di un delitto. Nelle scorse ore è stato ascoltato il compagno della donna (che non risulta indagato), con cui avrebbe avuto anche un figlio, che al momento della disgrazia era a casa con i nonni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# bambini# BMW# Capannoli# Pisa