le notizie che fanno testo, dal 2010

Morte Riccardo Magherini: condannati 3 carabinieri per omicidio colposo

Condannati tre dei quattro carabinieri accusati della morte di Riccardo Magherini, il 40enne fiorentino deceduto nella notte tra il 2 e 3 marzo 2014 durante un arresto in una strada del centro di Firenze. Assolte le due volontarie della Croce Rossa.

A più di due anni di distanza arriva la sentenza di primo grado del processo sulla morte di Riccardo Magherini, il 40enne fiorentino deceduto nella notte tra il 2 e 3 marzo 2014 durante un arresto in una strada del centro di Firenze.
Il Tribunale di Firenze ha condannato tre Carabinieri imputati per omicidio colposo, mentre un quarto agente così come le due volontarie della Croce Rossa sono stati assolti per non aver commesso il fatto.
Due carabinieri sono stati condannati a 7 mesi di reclusione, mentre il terzo ad 8 mesi. Il giudice ha comunque concesso la sospensione della pena. Le pene non variano molto da quelle richieste dal pm, che ha considerato corretto il comportamento dei carabinieri fino al momento dell'arresto. Gli agenti sono stati invece ritenuti responsabili della morte di Riccardo Magherini poiché l'uomo è stato lasciato per circa mezz'ora a terra a pancia in giù, creandogli difficoltà respiratorie, anche se era ammanettato e affetto dalla cosidetta sindrome del delirio eccitato, per effetto della cocaina che aveva assunto. Riccardo Magherini era stato infatti arrestato perché invocava aiuto in Borgo San Frediano, convinto di essere inseguito da qualcuno che voleva ucciderlo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: