le notizie che fanno testo, dal 2010

Minervino Murge (BT): in preda all'alcol accoltella ex convivente, arrestata

"I Carabinieri della Stazione di Minervino Murge hanno arrestato una rumena 52enne ritenuta responsabile di tentato omicidio. La donna, nel corso della nottata, in stato di ubriachezza, ha aggredito l'ex convivente, un connazionale 58enne, sferrandogli una coltellata all'addome", si espone in una nota dell'Arma.

Attraverso quest'ultima nota, pubblicata su internet, l'Arma illustra: "I Carabinieri della Stazione di Minervino Murge hanno arrestato una rumena 52enne ritenuta responsabile di tentato omicidio. La donna, nel corso della nottata, in stato di ubriachezza, ha aggredito l'ex convivente, un connazionale 58enne, sferrandogli una coltellata all'addome. Soccorso da personale del 118, l'uomo è stato condotto presso l'ospedale di Barletta, dove i sanitari lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico."
"L'immediato intervento dei carabinieri, supportati dai militari della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Bari, ha permesso di rinvenire e sequestrare un grosso coltello da cucina, con lama da 20 centimetri, verosimilmente utilizzato dalla donna per ferire la vittima. Sono in corso indagini volte ad accertare le motivazioni che hanno indotto l'aggressore a compiere l'insano gesto" ragguaglia al termine la Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: