le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: 20enne si getta dal terrazzo di casa e trascina giù l'ex fidanzata

Tragedia nel quartiere Affori a nord di Milano: un ragazzo di 20 anni si sarebbe gettato dal balcone dell'abitazione dei genitori sita all'ottavo piano trascinando giù la ex fidanzata. Entrmabi sono morti, lei sul colpo, lui poche ore dopo in ospedale.

Sarebbe un caso di omicidio suicidio quello avvenuto questa notte nel quartiere Affori a nord di Milano. Due giovani ragazzi sono infatti precipitati dall'ottavo piano di un palazzo: lei è morta sul colpo, lui è deceduto intorno alle 7.30 di martedì mattina all’ospedale San Gerardo di Monza, dove era stato ricoverato in seguito ai soccorsi. Stando alle prime ricostruzioni, Alessandra Pelizzi, 19 anni, era a casa del suo ex fidanzato, Pietro Maxymilian Di Paola, 20 anni, in compagnia di altri due amici. Sembra che nel corso della serata il 20enne abbia chiesto agli amici di lasciarlo solo con la ex fidanzata. Il tempo di andare a prendere un pacchetto di sigarette, ed è avvenuta la tragedia. Alcuni testimoni racconterebbero di un litigio in terrazza e di alcune urla da parte di Alessandra Pelizzi, con Pietro Maxymilian Di Paola che infine si sarebbe gettato nel vuoto trascinando giù la ex fidanzata. Racconto ancora al vaglio degli inquirenti. Pare che il ragazzo soffrisse di qualche forma di disagio. Qualche mese fa avrebbe tentato il suicidio, rimanendo per diverso tempo in piedi sul cornicione di quello stesso terrazzo in via Novaro 16 dove è avvenuta ieri sera la tragedia. A far soffrire il 20enne, stando ad alcuni scritti ritrovati nella camera del giovane, il fatto di essere stato adottato ma anche la separazione successiva dei genitori adottivi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# genitori# giovani# Milano# Monza# omicidio# sigarette# suicidio