le notizie che fanno testo, dal 2010

Gilberta Palleschi trovata morta. Fermato un uomo, avrebbe confessato

E' di Gilberta Palleschi, la professoressa di inglese comparsa il 1 novembre da Sora, il corpo ritrovato nel frusinate tra i boschi del Parco Nazionale d'Abruzzo, nel comune di Campoli Appennino. Stando alle ultime notizie, i carabinieri avrebbero fermato un uomo per l'omicidio di Gilberta Palleschi, che avrebbe confessato. Ancora sconosciuto il movente.

E' di Gilberta Palleschi, la professoressa di inglese nonché segretaria regionale dell'Unicef scomparsa il 1 novembre da Sora, il corpo ritrovato nel frusinate tra i boschi del Parco Nazionale d'Abruzzo, nel comune di Campoli Appennino. Il posto dove è stato ritrovato il cadavere di Gilberta Palleschi si trova in linea d'aria a una manciata di chilometri dal punto in cui l'insegnante era sparita, vicino a Broccostella e alla località San Martino, ultimo luogo in cui la 57enne era stata avvistata mentre faceva "la solita passeggiata" come aveva annunciato alla cognata poco prima di sparire. I carabinieri del comando provinciale e della Compagnia di Sora, coordinati dalla procura di Cassino, hanno indagato sulla scomparsa di Gilberta Palleschi senza escludere nessuna ipotesi, dall'omicidio all'aggressione fino all'investimento stradale. A tre giorni dalla scomparsa, infatti, nei pressi del fiume Fibreno, tra la cartiera di San Martino e un laghetto dove si pratica la pesca sportiva, erano stati ritrovati alcuni oggetti appartenenti a Gilberta Palleschi, come la Sim del cellulare, un mazzo di chiavi e le cuffiette dell'iPad gettate tra l'erba, oltre che un bracciale spezzato probabilmente da uomo. Ed un uomo è stato fermato per l'omicidio di Gilberta Palleschi e per l'occultamento del suo cadavere, come conferma la procura di Cassino. Stando alle prime indiscrezioni, l'uomo avrebbe confessato l'uccisione di Gilberta Palleschi e sarebbe stato lui stesso a condurre i militari in località Carpello, dove aveva occultato il cadavere della donna pare in una sorta di cava alla fine di una lunga strada isolata e sterrata. Per il momento, non è chiaro il movente dell'omicidio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: