le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl omicidio stradale: dopo condanna mai più patente

Si aggiunge la firma di Maria Spilabotte (PD) al disegno di legge del collega Claudio Moscardelli in materia di omicidio e lesioni personali stradali, che spiega: "Si prevede l'impossibilità di conseguire nuovamente la patente di guida dopo la sua revoca a seguito di condanna definitiva per il delitto di omicidio stradale".

Si aggiunge la firma di Maria Spilabotte (PD) al disegno di legge del collega Claudio Moscardelli in materia di omicidio e lesioni personali stradali. In una nota, la senatrice del Partito Democratico spiega: "Ho condiviso l'iniziativa dell'amico e collega Claudio che riguarda un tema molto delicato e sensibile come quello degli omicidi stradali. Il disegno di legge proposto intende introdurre alcune puntuali misure per il contrasto degli omicidi e delle lesioni stradali, in particolare introducendo l'art. 577-bis del codice penale, una fattispecie autonoma e specifica, rubricata 'omicidio stradale', caratterizzata da un trattamento sanzionatorio intermedio tra quello previsto per l'omicidio colposo e quello previsto per l'omicidio volontario e realizzabile da chiunque causi la morte di una persona, essendosi posto alla guida in stato di ebbrezza o alterazione da assunzione di sostanze stupefacenti. Nel caso, poi, di incidente che causi una pluralità di vittime, la pena irrogabile può raggiungere anche i ventun anni. In ogni caso, si prevede l'obbligatorietà dell'arresto in flagranza". Maria Spilabotte ricorda quindi che "gli incidenti letali, causati da chi assume la guida di un veicolo in condizioni di ebbrezza o di alterazione da assunzione di stupefacenti, rappresentano, purtroppo, una delle più frequenti cause di morte" e per questo "al fine di rafforzare l'efficacia deterrente di queste norme e prevenire la reiterazione di omicidi da parte di chi se ne sia macchiato, si prevede - conclude la senatrice del PD - l'impossibilità di conseguire nuovamente la patente di guida dopo la sua revoca a seguito di condanna definitiva per il delitto di omicidio stradale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: