le notizie che fanno testo, dal 2010

Canicattì: difende l'amica, ucciso in piazza da 2 coltellate allo stomaco

Un 22enne bracciante agricolo è stato ucciso nella piazza di Canicattì perché aveva difeso un'amica, offesa e spintonata. Arrestato un 34enne pregiudicato.

"Nell'ultimo periodo abbiamo registrato risse, furti e rapine. Adesso questa tragedia. lI controllo del territorio non è assicurato nelle ore notturne per mancanza di personale. Chiederò al prefetto di convocare il comitato per l'ordine e la sicurezza" denuncia il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura, dopo l'omicidio di un giovane ucciso per aver difeso l'amica.
A morire nella notte tra sabato e domenica, dopo essere stato colpito da due coltellate allo stomaco, è stato il 22enne Marco Vinci, che ha reagito dopo che una sua amica è stata offesa e spintonata in piazza San Domenico a Canicattì (in provincia di Agrigento). Il presunto assassino, fermato, sarebbe un 34enne pregiudicato per spaccio e rapine. Dopo un breve diverbio, l'omicida si sarebbe allontanato per poi tornare in piazza con un coltello, usato per uccidere il giovane bracciante agricolo.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Canicattì: difende l'amica, ucciso in piazza da 2 coltellate allo stomaco
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI