le notizie che fanno testo, dal 2010

Alba: tenta di tagliare la gola alla madre, arrestato 51enne con disturbi psichiatrici

È accusato del reato di tentato omicidio volontario il 51enne che ha tentato di tagliare la gola alla madre ad Alba.

"È accusato del reato di tentato omicidio doloso (comunemente omicidio volontario, ndr) dai militari dell'Arma che, in questi giorni, stanno continuando le indagini al fine di ricostruire la totale dinamica criminale messa in opera da un uomo nei confronti della madre" illustrano in un comunicato i Carabinieri.
"Un 51enne originario di Alba, nella notte tra sabato e domenica, ha cercato di togliere la vita con un coltello da macellaio alla propria madre, colpendola alla gola. Le urla della donna hanno però svegliato il padre che, in quel momento, si trovava in un'altra stanza riuscendo a far desistere, almeno parzialmente, il proprio figlio dal grave intento delittuoso. L'imminente arrivo della pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Diano D'Alba ha fatto si di poter fermare l'aggressore, che nel frattempo era rimasto in casa facendo finta di nulla e recuperare anche l'arma utilizzata per l'aggressione. La donna, attualmente in prognosi riservata presso l'ospedale di Alba, non corre alcun pericolo di vita anche se la paura è stata tanta" prosegue la Benemerita.
"Per il figlio, nonostante affetto da disturbi psichiatrici, si sono aperte le porte della casa circondariale di Asti con l'accusa di tentato omicidio doloso e resta in attesa dell'interrogatorio di garanzia da parte del magistrato inquirente titolare dell'indagine. Si dovranno chiarire meglio sia le circostanze del grave delitto e le reali motivazione all'origine di esso" concludono infine i militari.

© riproduzione riservata | online: | update: 14/09/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Alba Asti Carabinieri militari omicidio
social foto
Alba: tenta di tagliare la gola alla madre, arrestato 51enne con disturbi psichiatrici
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI