le notizie che fanno testo, dal 2010

Valentina Salamone: per nuove acquisizioni fu omicidio, non suicidio

Valentina Salamone fu ritrovata morta in una villetta alla periferia di Adrano (Catania) nel luglio del 2010, con una corda al collo. Si tentò di archiviare il caso come suicidio, ma ora "alla luce delle nuove acquisizioni può affermarsi che Valentina Salamone fu uccisa".

Valentina Salamone fu ritrovata morta la mattina del 24 luglio 2010 in una villetta alla periferia di Adrano, in provincia di Catania. Attorno al collo di Valentina Salamone una corda che le ha tolto il respiro ma anche le sue "mani che tentavano di resistere alla stretta" come ricorda il padre della 19enne di Biancavilla in una intervista a LiveSicilia.it, sottolineando come le dita della figlia avevano quindi "provato ad evitare il soffocamento". Valentina Salamone è stata poi "ritrovata con i talloni insanguinati ed un grande ematoma al braccio" sottolinea ancora Antonino Salamone, ma nonostante questo il caso fu a breve classificato come suicidio. Una versione che non ha mai convinto i familiari di Valentina Salamone, tanto che avvocatura dello Stato e la Procura generale di Catania hanno evocato l'inchiesta dopo che il gip ne aveva chiesto l'archiviazione. Chi ha seguito dall'inizio questa vicenda, però, ha nutrito da sempre forti dubbi sul fatto che Valentina Salamone si fosse suicidata, in una villetta dove la sera prima la ragazza aveva dato una festa e che non fu messa immediatamente sotto sequestro. A due anni di distanza, però, potrebbe arrivare la svolta, poiché l'avvocato dello Stato Carmelo Scalia e il sostituto procuratore generale Sabrina Gambino hanno presentato una richiesta al gip per chiedere "ulteriori approfondimenti", vista la scadenza dei termini, perché "alla luce delle nuove acquisizioni può affermarsi che Valentina Salamone fu uccisa e chi pose in tale in essere tale delitto ebbe a simulare con notevole abilità il suicidio". Tra le nuove acquisizioni anche le indagini eseguite da carabinieri del nucleo investigativo di Catania e del Ros di Messina.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Adrano# Biancavilla# Catania# Messina# suicidio# vista