le notizie che fanno testo, dal 2010

Uomo si barrica nel Duomo di Cervia: uccide ex fidanzata e si suicida

Un uomo di 60 anni uccide l'ex fidanzata a Cesena e poi si barrica nel Duomo di Cervia. Dopo alcune ore, si spara un colpo al petto.

Tragedia tra Cesena e Cervia (provincia di Ravenna), dove un uomo di 60 anni ha prima sparato, ed ucciso, la sua ex compagna, di 45, e poi si è tolto la vita.
Stando alle prime ricostruzioni, questa mattina intorno alle ore 9 l'uomo avrebbe raggiunto, a Cesena, Sabrina B., che pare stessse portando a scuola la figlia, di circa 6 anni.
Dopo un violento litigio, l'uomo ha estratto la pistola e sparato a bruciapelo alla ex compagna. Tutta la scena sarebbe stata vista da un paio di operai che stavano lavorando nella zona, che avrebbero raccontato di aver lanciato gli attrezzi per cercare di fermare l'uomo, oltre ad attirare la gente gridando "assassino".
Il 60enne, però, è riuscito a raggiungere Cervia con la propria auto, intorno alle 12:30, per poi rifugiarsi all'interno del Duomo della città, sempre armato.
Dall'interno, una volta giunta la polizia, con il parroco che cercava di convincere l'uomo ad uscire, il 60enne avrebbe spiegato che non intendeva uccidere l'ex fidanzata, ma solo farle paura.
Poi all'improvviso, dopo aver minacciato più volte di uccidersi, si è sparato un colpo in petto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# Cervia# Cesena# Ravenna# scuola# vista