le notizie che fanno testo, dal 2010

Ufficiale CNN: Pistorius uccide la fidanzata da porta bagno chiusa

Oscar Pistorius uccide la fidanzata Reeva Steenkamp sparandogli tutti e 4 i colpi d'arma da fuoco dalla porta chiusa del bagno. A dare "ufficialità" alla notizia è la CNN, versione che smonterebbe le indiscrezioni uscite in questi giorni, di un Oscar Pistorius cioè che "insegue" la modella per tutta la casa.

Oscar Pistorius ha ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp mentre la modella si trovava chiusa dentro il bagno della casa di Blade Runner, il campione Paralimpico e primo atleta senza gambe ad aver corso alle Olimpiadi, quelle di Londra 2012. La CNN riporta la notizia come "ufficiale" in quanto a parlare è una fonte della polizia sudafricana che vuole rimanere anonima. La fonte della CNN ha infatti confermato che Oscar Pistorius avrebbe quindi sparato tutti e 4 i colpi d'arma da fuoco alla fidanzata da dietro la porta del bagno, pare a distanza ravvicinata. I colpi che hanno raggiunto Reeva Steenkamp sono stati all'anca, alla mano, al braccio ed alla testa. Presumibilmente, la mano della modella è stata attraversata da un proiettile, raccontano sempre i media locali, nel tentativo di proteggersi dalla furia omicida del fidanzato.

La versione della CNN andrebbe quindi a sconfessare le indiscrezioni riportate dai media locali in questi giorni, che parlano di un Oscar Pistorius che avrebbe "inseguito" la fidanzata per tutta la casa. Indiscrezioni non confermate, infatti, vorrebbero che la modella sarebbe stata colpita in un primo momento solo all'anca, ma in camera da letto. Terrorizzata e sanguinante, la modella si sarebbe quindi rifugiata in bagno, dove Pistorius avrebbe continuato a sparare, per altre tre volte. A tale ricostruzione, che manca di ufficialità, si aggiunge un altro particolare. Sembra infatti che l'autopsia effettuata sul corpo di Reeva Steenkamp avrebbe rivelato anche una frattura sul cranio della modella, non ricollegabile ai colpi di pistola. I media sudafricani parlano quindi del ritrovamento in casa di Oscar Pistorius di una mazza insanguinata. Se ciò fosse confermato (cosa che al momento non è) e se il sangue corrispondesse a quello di Reeva Steenkamp, la polizia avrebbe quindi un ulteriore elemento per sostenere l'accusa di omicidio premeditato.

Il giornale City Press riporta come Oscar Pistorius avrebbe telefonato al padre intorno alle ore 3:20 di quel tragico San Valentino, chiedendo al genitore di correre da lui a casa. Una volta raggiunto, il padre avrebbe trovato Oscar Pistorius intento a portare Reeva Steenkamp giù per le scale, con la testa e le braccia "penzoloni" ed in camica da notte. Il giornale scrive che la modella, in quel momento, sembra che respirasse ancora, e che Oscar Pistorius avrebbe cercato di rianimarla senza successo. All'arrivo dei soccorsi, i paramedici non hanno potuto fare altro che decretare il decesso della Steenkamp. Sembra che la polizia, quando ha perquisito la casa, avrebbe trovato la borsa da notte di Reeva Steenkamp nella camera da letto di Pistorius, con un iPad per terra e la fondina della pistola 9 mm usata per uccidere nella parte del letto di Pistorius. Anche il funzionario della polizia che ha parlato alla CNN fa intendere che "ci sono state indicazioni per pensare che la modella era destinata a rimanere la notte a casa" dell'atleta. Pare che Pistorius, intorno alle ore 3:55, avrebbe anche chiamato un amico per raccontargli, in maniera agitata, di aver colpito la fidanzata. Sembra però che l'atleta non abbia invece allertato la polizia.

Domani, intanto, si volgeranno i funerali della bella modella sudafricana, fidanzata con Oscar Pistorius dal novembre scorso. Più o meno nelle stesse ore, l'atleta comparirà di fronte al tribunale di pretoria che deciderà se accogliere o meno la richiesta di libertà vigilata su cauzione, a cui i procuratori si opporranno. L'agente di Oscar Pistorius comunica che l'atleta respinge "nei termini più forti" l'accusa di omicidio premeditato, ed anche il padre dice di non avere dubbi sul fatto che si sia trattato solo di un tragico incidente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: