le notizie che fanno testo, dal 2010

Ucciso a sprangate, nascosto in bidone.Confessano ex moglie e patrigno

E' stato ucciso a sprangate e poi nascosto in un grosso bidone di olio minerale vuoto il corpo di un giovane di 35 anni residente ad Alessandria. In stato di fermo la ex moglie e il suo patrigno.

E' stato ucciso a sprangate e poi nascosto in un grosso bidone di olio minerale vuoto il corpo di un giovane di 35 anni, residente ad Alessandria. A confessare l'omicidio la ex moglie e il patrigno di 35anni, che si sono recati dalla polizia insieme al loro avvocato per raccontare il delitto. Ora le due persone sono in stato di fermo, ma gli inquirenti stanno accertando il racconto. L'omicidio, stando alla confessione fatta dall'uomo di 59 anni e dalla figliastra di 34 anni, ex moglie della vittima, sarebbe stato commesso nella notte fra sabato e domenica nella casa della donna, anche se da un primo sopralluogo pare che nell'abitazione tutto sia in ordine. Dubbi anche, sembra, sul movente, visto che i due rei confessi avrebbero raccontato di non meglio precisati precedenti maltrattamenti da parte della vittima.

© riproduzione riservata | online: | update: 04/05/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Ucciso a sprangate, nascosto in bidone.Confessano ex moglie e patrigno
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI