le notizie che fanno testo, dal 2010

Sparatoria in supermercato a L'Aquila: due morti. Omicida confessa

Sparatoria nel parcheggio di un supermercato nei pressi de L'Aquila. Un uomo, di origini albanesi, ha sparato ed ucciso la ex moglie e l'amante, della stessa nazionalità. Poi si è consegnato ai carabinieri.

Shock a L'Aquila a causa della sparatoria avvenuta nel parcheggio di un supermercato situato ai Quattro Cantoni, lungo la statale 17. Al centro della vicenda una donna e due uomini, tutti di origini albanese. Stando alle prime ricostruzioni, un uomo di 48 anni ha sparato alla sua ex moglie mentre si trovava all'interno dell'auto, una Oper Zafira, che era in sosta nel parcheggio del supermercato. Sembra che la donna sia stata colpita alle spalle. Anche l'amante della donna è stato colpito alla schiena, ma presumibilmente mentre cercava di fuggire, visto che il corpo è stato trovato leggermente distante dalla vettura. L'omicida si sarebbe poi consegnato ai carabinieri ed avrebbe confessato il duplice delitto, pare causato per motivi passionali. Il sospettato è stato interrogato nella caserma dei carabinieri di Paganica, una frazione del Comune dell'Aquila.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# auto# L'Aquila# schiena# sparatoria