le notizie che fanno testo, dal 2010

Orune: pirata strada investe e uccide carabiniere a posto di blocco

Un pirata della strada ha travolto e ucciso il brigadiere Paolo Corbeddu, di Oliena, ad un posto di blocco vicino a Orune, in provincia di Nuoro. e caccia all'uomo, identificato ma irreperibile.

Un automobilista non si è fermato ad un posto di blocco dei Carabinieri vicino a Orune, in provincia di Nuoro (Sardegna), travolgendo ed uccidendo il brigadiere Paolo Corbeddu, 58 anni di Oliena. Dopo aver travolto con la propria auto, una Audi come si vede nelle foto , il carabiniere, l'automobilista è fuggito senza prestare soccorso, mentre i colleghi hanno immediatamente trasportato all'ospedale San Francesco di Nuoro Paolo Corbeddu, dove però purtroppo è deceduto in sala operatoria per le ferite riportate. Il pirata ha abbandonato l'auto in una via di Orune, ritrovata poco dopo dai Carabinieri che hanno quindi individuato l'omicida. Immediate le ricerche dell'uomo, anche se finora appare irreperibile. Appena appresa la notizia, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha espresso il proprio cordoglio per la tragica scomparsa del brigadiere Paolo Corbeddu, chiedendo all'Arma "di rendersi interprete presso la famiglia della vittima" della sua "commossa partecipazione al loro cordoglio". Un telegramma all'Arma dei Carabinieri ed alla famiglia è stato spedito anche dal ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, mentre il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, sottolinea come "i sardi siano vicini alla famiglia di Paolo Corbeddu, intorno alla quale si stringe un'intera comunità". I funerali del brigadiere Paolo Corbeddu si svolgeranno domani, ed il sindaco di Oliena, Salvatore Serra, ha proclamato il lutto cittadino, annunciando che la camera ardente sarà allestita nella sala consiliare del Comune di Oliena per permettere ai cittadini di rendere omaggio alla salma.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: