le notizie che fanno testo, dal 2010

Monopoli: uccide la moglie con un colpo d'ascia alla gola

Tragedia a Monopoli (Bari) dove una donna di 45 anni è stata uccisa con un colpo d'ascia alla gola dal marito di 49 anni, con cui pare stesse per separarsi. L'omicidio sarebbe avvenuto al culmine di un litigio.

Tragedia a Monopoli (Bari) dove una donna di 45 anni, Addolorata P., è stata uccisa con un colpo d'ascia alla gola dal marito Domenico M., 49 anni, con cui pare stesse per separarsi. La coppia ha due figli, uno minorenne. Il tutto sarebbe avvenuto al culmine di un litigio iniziato, da quanto si apprende, per questioni inerenti la separazione giudiziaria. Verso le 10 del mattino di domenica, la donna si sarebbe recata nell'appartamento del marito, attiguo al suo in una palazzina dove vivono anche il fratello e la madre dell'uomo. Forse a causa di un raptus, ad un certo punto Domenico ha afferrato un'ascia e ha sferrato, pare, un unico colpo diretto alla moglie, ferendola a morte alla gola. L'uomo, probabilmente preso dal panico, si è allontanato dallo stabile per poi chiamare i familiari. Poco dopo è stato raggiunto dai carabinieri di Monopoli ai quali, dopo un interrogatorio, ha confessato l'omicidio della moglie. Domenico è stato traspostato nel carcere di Bari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Bari# carcere# Monopoli# omicidio