le notizie che fanno testo, dal 2010

Luka Rocco Magnotta: il killer sadico di Montreal ricercato in Francia

L'Interpol ricerca ufficialmente Luka Rocco Magnotta, modello e attore porno che ha ucciso, smembrato e cannibalizzato un uomo in Canada , per poi diffondere il video del macabro delitto su internet. Forse ora è in Francia.

E' ufficialmente ricercato dall'Interpol Luka Rocco Magnotta , 29 anni, un modello e attore porno per film gay, che a Montreal, Canada, ha ucciso, smembrato e cannibalizzato un uomo di circa 30 anni, asiatico, per poi diffondere un video della cruenta scena su internet.
L'Interpol, accogliendo la richiesta delle autorità canadesi, ha diramanto un "Red Notice" in tutte le quattro lingue ufficiali (arabo, inglese, francese e spagnolo) per allertare tutti i 190 Paesi membri dell'Organizzazione, e ciò serve per comunicare alla polizia di tutto il mondo che la persona in questione è ricercata da un Paese membro, in questo caso il Canada, e che quindi una volta individuata dovrà essere messa sotto arresto provvisorio in attesa dell'estradizione.
Stando alle ultime indiscrezioni che trapelano dal Canada, sembra che Luka Rocco Magnotta non sia rimasto però nel Paese, di cui è originario, ma che sarebbe volato fino in Francia, forse a Parigi.
Il livello di guardia è quindi altissimo anche in Europa, anche perché a quanto pare Luka Rocco Magnotta avrebbe annunciato di voler commettere altri omicidi ugualmente brutali.
Luka Rocco Magnotta è iniziato ad essere ricercato, dapprima solo in Canada, dal 25 maggio scorso, quando viene scoperto che dentro una valigetta lasciata vicino alla spazzatura di un vicolo nel quartiere Snowdon, a Montreal, era conservato un busto umano.
Il luogo del macabro ritrovamento è proprio vicino all'appartamento di Luka Rocco Magnotta, ma purtroppo il film horror non finisce qui. Lo stesso giorno giunge per posta, nella sede del partito conservatore canadese di Ottawa (al governo), un pacchetto con dentro un piede mozzato. Allertata la polizia, viene così intercettato un altro plico, con dentro una mano, diretto questa volta alla sede del partito liberale.
Si ipotizza che questi resti umani appartengano tutti ad una stessa persona, anche se la scientifica sta effettuando i dovuti rilievi. Non è ancora escluso, inoltre, che in giro, per il Canada o per il mondo, ci siano altri pacchi contenenti pezzi di corpo umano.
Ma la follia di Luka Rocco Magnotta va oltre. Su un sito canadese viene infatti pubblicato un video, pare dal titolo "1 Lunatic 1 Ice Pick", dove viene immortalata tutta la scena del orrendo delitto, con un uomo (non identificabile) che con un rompighiaccio pugnala decine di volte la vittima, di orgini asiatiche, per poi smembrarla e compiere gesti di cannibalismo.
La polizia canadese arriva quindi a perquisire l'appartamento di Luka Rocco Magnotta, trovando macchie di sangue un po' in tutta la casa. Ma dell'assassino nessuna traccia, anche perché è solito avere diverse identità.
E' la stessa Interpol ad avvisare che Luka Rocco Magnotta è conosciuto anche come Eric Newman Clinton o Vladimir Romanov, e a quanto pare ha diverse pagine su Facebook, dove in passato avrebbe postato già altri macabri video, con sevizie su animali.
Ora Luka Rocco Magnotta sembra essere ricercato, anche se non ufficialmente, in Francia, visto che conoscerebbe bene il Paese per avevi soggiornato per un po' di tempo nel 2010.
Naturalmente dalla Francia Luka Rocco Magnotta potrebbe riuscire a raggiungere anche altri Paesi di confine, tra cui l'Italia, soprattutto perché nel 2009 "il killer sadico di Montreal", come ormai viene definito, ha pubblicato un post su internet dal titolo eloquente: "Come a scomparire e non essere mai trovati".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: