le notizie che fanno testo, dal 2010

Luka Rocco Magnotta: dove ha spedito la testa della vittima Lin Jun?

Luka Rocco Magnotta è in attesa di estradizione, e mentre su internet c'è chi ha anche il coraggio di cercare i suoi film e il video dell'omicidio , molti altri si domandano solamente: che fine ha fatto la testa dello studente cinese ucciso?

Mentre su internet c'è chi ha anche il coraggio di cercare il video dell'omicidio che avrebbe perpetrato Luka Rocco Magnotta (senza contare chi cerca i film porno girati dal presunto killer sadico di Montreal), un mistero aleggia sopra il Canada: dov'è la testa di Lin Jun? Luka Rocco Magnotta, attualmente in carcere a Berlino in attesa di estradizione in Canada , è accusato di aver ucciso, smembrato e a quanto pare anche cannibalizzato lo studente 33enne cinese Lin Jun.
Il sadico omicida di Lin Jun ha poi anche girato un video che riprende l'intera scena dell'omicidio, anche se l'assassino è stato ben attento a non rendersi riconoscibile.
Il killer, che si ipotizza possa essere Luka Rocco Magnotta, ha poi spedito in giro per il Canada i pezzi del corpo dello studente cinese.
Un primo pacco con all'interno il piede sinistro di Lin Jun è stato spedito, via posta , al partito conservatore di Ottawa, mentre un secondo plico, con dentro la mano sinistra, è stato intercettato prima che arrivasse al partito liberale della stessa città canadese.
Solo ieri la notizia che altri due pacchi contenenti resti umani sono arrivati a destinazione. Questa volta i mittenti sono la scuola elementare False Creek di Vancouver e la scuola di St. George, e i dipendenti degli istituti che hanno aperto le scatole hanno trovato una mano destra e un piede destro.
Anche se per avere la conferma che queste membra appartengono allo studente cinese Lin Jun bisognerà attendere l'analisi del DNA, tutto sembra far pensare che siano le restanti parti del corpo della vittima.
Il busto di Lin Jun era stato infatti trovato il giorno dopo l'omicidio, avvenuto nella notte tra il 24 e 25 maggio, all'interno di una valigetta abbandonata vicino a dei cassonetti della spazzatura, poco distante la casa di Luka Rocco Magnotta.
Quando i primi sospetti cominciarono a cadere su Luka Rocco Magnotta, infatti, la polizia di Montreal ha perquisito l'appartamento del presunto killer, scoprendo a quanto pare varie macchie di sangue.
Solo una cosa ancora non è stata ritrovata, e cioè la testa del giovane studente cinese.
Lin Jun è stato assassinato a Montreal, e nel giro di poche ore l'efficientissimo servizio postale canadese ha recapitato i pacchi con i resti umani della vittima ai rispettivi destinatari.
Vancouver è invece situata praticamente dalla parte opposta di Montreal, e probabilmente per questo c'è voluto qualche giorno in più prima che le scatole giungessero a destinazione.
La domanda che a questo punto in molti si cominciano a porre è quindi dove Luka Rocco Magnotta, se sarà giudicato responsabile dell'omicidio di Lin Jun, ha spedito la testa della sua vittima. Probabilmente, non essendo stata ancora recapitata, in un luogo ancora più distante di Vancouver.
C'è naturalmente la possibilità che l'omicida si sia sbarazzato della testa nascondendola da qualche altra parte, ma finché non verrà ritrovata, i cittadini canadesi, e non solo, staranno ben attenti ogni volta che verrà consegnato loro un pacco.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: