le notizie che fanno testo, dal 2010

Corigliano Calabro, fidanzato confessa: ho bruciato viva Fabiana

Dopo la confessione dell'omicidio, il fidanzato 17enne di Fabiana, 16 anni a giugno, ha ammesso anche un altro inquetante particolare, e cioè di aver cosparso con la benzina e di aver dato fuoco alla fidanzatina quando era ancora viva e mentre la ragazza lo supplicava di lasciarla vivere.

La città di Corigliano Calabro stenta a credere alle notizie che si rincorrono sulla dinamica dell' omicidio di Fabiana Luzzi, 16 anni a giugno. Dopo la confessione del fidanzato di 17 anni, giungono infatti altri inquetanti particolari sull'omicidio. Il ragazzo avrebbe infatti ammesso di aver bruciato viva la fidanzatina, mentre lei lo supplicava di lasciarla vivere. A muovere la mano del giovane sarebbe stata la gelosia, che prima ha accoltellato Fabiana e poi l'ha cosparsa di benzina, per darle fuoco. Stando alle ultime indiscrezioni, il ragazzo, un tipo irrequieto come descritto a Corigliano Calabro, avrebbe agito in preda all'ira, dopo che Fabiana si sarebbe rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui. Qualcuno però forse si domanda come mai il ragazzo aveva con sé un coltello e perché si fosse appartato proprio in contrada Chiubbica, alla periferia di Corigliano Calabro, nei pressi di un casolare abbandonato dove c'era quella benzina che è stata poi gettato addosso alla inerme Fabiana. Sembra che il giorno prima i due fidanzati avevano litigato, e forse Fabiana aveva deciso di farla finita con questa storia che durava da diverso tempo, ma che non piaceva per niente al padre della giovane vittima. Il 17enne, il giorno dell'omicidio, non è andato a scuola ma ha atteso Fabiana all'uscita dell'istituto tecnico commerciale di Corigliano che frequentava. Stando ad alcune testimonianze, sembra che Fabiana abbia cercato di evitare di essere intercettata dal ragazzo, purtroppo invano. Alla fine, sembra dopo una prima discussione anche nei pressi della scuola, Fabiana è salita sul motorino del fidanzato, forse costretta. Poi, la tragedia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# benzina# Corigliano Calabro# Luzzi# omicidio# scuola