le notizie che fanno testo, dal 2010

Compleanno in tragedia: accoltellato romeno, omicida ricercato

Una festa di compleanno è finita in tragedia nella zona dei Castelli Romani. Un 23enne romeno infastidisce una ragazzina di 15 anni, figlia della padrona di casa, e poi accoltella l'uomo che la stava difendendo. L'omicida è tutt'ora ricercato.

Una festa di compleanno è finita in tragedia sabato scorso a Lanuvio, nella zona dei Castelli Romani. Un gruppo di una quindicina di romeni festeggiava il compleanno di un amico in comune, quando improvvisamente la festa è degenerata in una rissa ed è finita con l'uccisione di un uomo di 32 anni.
Stando alle ricostruzioni, verso l'una di notte, quando anche una parte degli invitati era già tornata a casa, un ragazzo 23enne ha incominciato ad importunare la figlia 15enne della padrona di casa.
La vittima, un uomo di 32 anni, gli ha intimato di lasciarla stare ma il 23enne, forse anche a causa dell'alcool, è entrato in casa, ha preso un coltello e ha poi sferrato diversi colpi all'uomo che aveva difeso la ragazzina.
Sembra che il 32enne sia stato colpito alla schiena, all'anca e alla gamba destra, con 6-7 coltellate.
L'omicida e poi fuggito a piedi, tutt'ora ricercato dalla polizia, mentre la vittima pur se prontamente soccorsa è deceduta poco dopo l'arrivo in ospedale. Sono decine i posti di blocco della polizia in tutta la zona a Sud della Capitale, impiegate nella ricerca anche le unità cinofile e un elicottero alzatosi da Pratica di Mare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Capitale# Castelli# Lanuvio# ricerca# rissa# schiena# Sud