le notizie che fanno testo, dal 2010

Chioggia: 30enne ucciso accoltellato per strada. Fermato coetaneo

Sul lungomare di Sottomarina di Chioggia, provincia di Venezia, un trentenne è stato ucciso dopo essere stato colpito da 4-5 coltellate, al torace e in altre parti del corpo. Fermato il presunto aggressore.

Morire per futili motivi, per un litigio estemporaneo o per vecchi rancori riemersi all'improvviso. La cronaca nera, sempre più spesso, si riempie di pagine di delitti che spesso hanno alle spalle futili moventi, o addirittura nessuno (almeno apparentemente). L'omicidio di un trentenne, Damiano, ucciso sul lungomare di Sottomarina di Chioggia, provincia di Venezia, sembra rientrare tra questi. I carabinieri hanno fermato un suo coetaneo, pare conoscenti, anche se neanche gli investigatori sembrano ancora essere riusciti a farsi spiegare il perché della furia omicidia. Damiano, disoccupato, è stato colpito poco prima della mezzanotte di sabato da 4-5 fendenti al torace e in altre parti del corpo. L'arma del delitto, un coltello con una lama di circa 10 centimtri, sarebbe stata trovata dai militari in un canale. Sembra che nessuno abbia assistito alla presunta lite scoppiata prima che l'assassino di Damiano sferrasse i colpi mortali. Le indagini sono coordinate dalla procura di Venezia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Chioggia# militari# omicidio# Venezia