le notizie che fanno testo, dal 2010

Anziana 91 anni uccisa, forse per tentato stupro. Fermato vicino casa

Una donna di 91 anni è stata uccisa nella periferia di Castelvetro Piacentino, tra Piacenza e Cremona, probabilmente da un suo vicino di casa di 42 anni, con precedenti per violenza sessuale. Fatica dei carabinieri a trovare delle testimonianze nel quartire.

Una donna di 91 anni è stata uccisa nella periferia di Castelvetro Piacentino, tra Piacenza e Cremona, probabilmente da un suo vicino di casa di 42 anni, con precedenti per violenza sessuale pare anche a danni di minorenni. I carabinieri avrebbero già fermato il presunto assassino e pare che stia già cominciando a fare qualche ammissione sul delitto. Stando a una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe salito alle 4 di notte dal secondo al terzo piano della palazzina "popolare", forse con l'intenzione di violentarla, visto che il corpo dell'anziana era denudato. I due avrebbero avuto una colluttazione e il 42enne alla fine avrebbe gettato la donna dalla finestra. L'uomo avrebbe poi messo il corpo senza vita dell'anziana signora su una carriola per gettarlo in un canale accanto a una discarica alla periferia. Impressionante il fatto è che sembra che polizia e carabinieri abbiano fatto fatica a trovare delle testimonianze, nonostante il quartiere sapesse che era accaduto "qualcosa" nella notte. Addirittura sembra che un paio di testimoni alla fine abbiano raccontato ai carabinieri di aver visto un uomo trasportare un corpo su una carriola, spiegando però di essere convinti che si trattasse di una bambola gonfiabile. Qualche vicino di casa spiegherebbe invece che forse il movente del delitto starebbe nel fatto che l'anziana signora si lamentava spesso dei rumori del vicino, anche se tale versione non sembra convincere gli inquirenti, vista l'efferratezza del delitto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: