le notizie che fanno testo, dal 2010

Omeopatia: piace a milioni di italiani la medicina "alternativa"

La medicina alternativa conquista gli italiani soprattutto con l'omeopatia. L'11 aprile 2011 si festeggerà la "Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica" e l'AIOT (Associazione Medica Italiana di Omotossicologia) organizza importanti iniziative.

L'italiano medio ha voglia di omeopatia, questo dicono le statistiche che parlano di ben undici milioni di italiani che si affidano alla medicina "alternativa" e quindi anche all'omeopatia, le cui basi furono poste da Samuel Hahnemann nel 1796. Il dato è molto significativo anche perché sono 30mila i medici che si occupano di omeopatia e il fatturato delle aziende del settore continua a crescere, tanto che il comparto sfiora i 300 milioni di euro all'anno. Secondo gli ultimi dati Eurispes gli italiani che hanno scelto la medicina "non convenzionale" sono il 18,5% della popolazione e questo fa dell'omeopatia una parte importante della vita delle persone. L'associazione più rappresentativa a livello nazionale nel campo della Medicina Omeopatica è l'AIOT (Associazione Medica Italiana di Omotossicologia) "impegnata in particolare nella ricerca e la formazione nel campo della Medicina Biologica, sino ad oggi ha contribuito alla formazione di oltre 15000 Medici e 5000 Farmacisti Italiani". Una realtà importante che organizza il prossimo 11 aprile 2011, Giornata internazionale della Medicina Omeopatica, importanti iniziative per la promozione della medicina "non convenzionale". L'AIOT realizzerà il progetto "Stiamo bene... naturalmente!" dove incontrerà il pubblico e promuoverà, come si legge in una nota "un dialogo con i cittadini sull'offerta di soluzioni terapeutiche efficaci e prive di effetti secondari indesiderati, secondo principi che sono in armonia con la natura e che agiscono a supporto delle funzioni fisiologiche di difesa dell'organismo rendendo l'uomo protagonista della sua guarigione e del suo benessere in generale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Eurispes# euro# medici# Medicina# natura# omeopatia# ricerca