le notizie che fanno testo, dal 2010

Una buccia di mela al giorno toglie l'obesità di torno

Si è sempre saputo che una mela a giorno leva il medico di torno, ma qualcuno credeva che la buccia non rientrasse tra le proprietà "taumaturgiche" del frutto. Uno studio sembra dimostrare, invece, come questa riesca a combattere l'obesità, grazie all'acido ursolico.

Contro la pelle a buccia d'arancia, inestesismo dovuto soprattutto al grasso in eccesso in alcune parti del corpo, arriva la buccia della mela.
L'ultima scoperta in fatto di diete sembra risiedere, infatti, nell'acido ursolico, una molecola presente appunto nella buccia di mela, che aiuterebbe a combattere l'obesità aumentando invece il cosiddetto grasso bruno ("grasso buono") e la massa muscolare.
Per arrivare a tali conclusioni i ricercatori dell'Università dell'Iowa (USA), che hanno pubblicato lo studio sulla rivista Plos One, hanno testato l'acido ursolico "su topolini di laboratorio affetti da sindrome metabolica e diabete, sottoposti ad una dieta ricca di grassi", e il risultato farebbe pensare che l'acido ursolico è in grado di aumentare "il muscolo scheletrico e il grasso bruno portando a un aumento del consumo di calorie, che, a sua volta, protegge dall'obesità indotta dall'alimentazione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: