le notizie che fanno testo, dal 2010

Obesità infantile: l'importanza della dieta corretta della mamma

La dieta equilibrata delle donne in dolce attesa è una norma di buon senso e di resposabilità. Una nuova ricerca dimostrerebbe infatti che il comportamento scorretto nella dieta durante la gestazione potrebbe portare ad una predisposizione di "obesità" nei bambini.

Quando si dice che le colpe dei padri ricadranno sui figli, sicuramente oggi, grazie alle tecnologie moderne, sembrerebbe ormai scientificamente dimostrato che le "colpe" alimentari delle madri ricadrebbero sui nuovi nati. Tra le tante "paranoie" delle neo mamme 2.0 ne arriva un'altra sulla futura "linea" del nascituro che, una volta bambino, potrebbe diventare obeso a causa dell'alimentazione "scorretta" della mamma durante la gestazione. Si tratterebbe di una "predisposizione" del bambino all'obesità, almeno per quanto rivelano i ricercatori che pubblicano il loro studio sulla rivista "Diabetes". L'ennesimo dossier sulle mamme in dolce attesa è questa volta dei ricercatori inglesi della Southampton University che, analizzando il comportamento di 300 donne in gravidanza e seguendo i loro bambini durante l'infanzia, hanno osservato che le madri che avevano la passione per il "junk food", cibo ricco di grassi e zuccheri, comunque di scarsa qualità, avrebbero "mutato" addirittura il DNA dei loro figli predisponendoli ad una futura possibile condizione di obesità. Tutto questo indipendentemente dal "peso" della madre, che per i ricercatori non sarebbe "importante" almeno quanto l'alimentazione corretta in gravidanza. I 'markers epigenetici', quelli della "predisposizione" all'obesità del bambino, sono stati trovati dai ricercatori nei cordoni ombelicali delle neomamme. I ricercatori della Southampton University pensano quindi che l'importanza della dieta equilibrata durante la gestazione debba essere inserita tra le priorità delle neomamme per garantire una migliore prospettiva di salute ai nascituri.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: